UN 28 FEBBRAIO A BOMBAZZA

11252488_10207480378480876_5907410877532357198_o

Le previsioni meteo per Domenica erano nefaste: pioggia ininterrotta già dal sabato in tutta la Toscana ed il desiderio di rimanere al calduccio sotto le coperte con lo scudo gigliato riposto ai piedi del letto incrementava di ora in ora.
A maggior ragione dopo quanto passato appena sette giorni prima dove sudore, fatica e tanto vino si erano mischiati dando vita ad un cocktail pesantissimo.
Ma il desiderio di tirare fuori gli artigli e correre anche sul fango ha prevalso su cinque indomabili leoni.
12801593_10207480379680906_1354805985023584745_nGrillo Dommi, il nostro super eroe, si presenta sulle strade di casa al Trofeo Sasi di Grassina correndo una delle gare collinari più belle e suggestive del panorama fiorentino ed arrivando al traguardo, dopo aver attraversato boschi e faticato per le strade bianche sulle colline circostanti, al 5° posto assoluto. Risultato di prestigio festeggiato insieme al traguardo con Helena, ancora spettatrice ma ormai pronta insieme a Francesca per la Mezza Maratona di Firenze.

12783830_10207480378600879_8442784477530824965_o12794827_10207480380800934_5225692854197928794_o
Contemporaneamente all’edizione numero 46 della Scarpinata Ugnanese, che dopo la Notturna di San Giovanni è la corsa più antica di Firenze, si ritrova un trio inedito di leoni indiavaloti. Esordio ufficiale con NRT del giovane talentuoso Andrea Guerrini che dopo la gara all’Oltrarno e qualche ripetuta agli Assi sotto gli attenti occhi del Coach ambisce a risultati di prestigio, Vittorione, fisico monumentale e finalmente convinto dei suoi mezzi illimitati ed il vecchio acciaccato ma sempre inviperito Wallace, pronto a piazzare la zampata sempre comunque e dovunque.
Circa 340 i partecipanti alla manifestazione, 14 km piatti di cui due / tre sull’argine fangoso dell’Arno; corsa graziata dalla pioggia, che invece non avendo risparmiato la costa Toscana porta ad Ugnano molti podisti della costa tirrenica.
Il giovane Andrea parte fortissimo addirittura con il gruppetto di testa ma alla fine deve cedere la posizione proprio agli ultimi metri di gara all’incrollabile Wallace che, con il suo ormai ultimo km sparato a 3’20”, riesce a rimontare posizioni strappando il 20° posto assoluto in 54’ esatti. Per Andrea 22° posto assoluto ma con la certezza che tra qualche mese scalerà vertiginosamente le classifiche.
Dopo pochissimi minuti passa il traguardo con il suo passo maestoso il Sekko Vittorione felice come un bambino per il 42° posto che lo porta a premio dopo tanto tempo e tanto tribolare.

12806213_10207480379120892_5798759052304725266_n11252488_10207480378480876_5907410877532357198_o
Last but not least il grande Socio Francesco decide di sventolare il labaro giallo fluo a Seano-Carmignano in una 15km iper collinare tra boschi, strade sterrate, cavalli e tanto fango… ed a forza di sportellate agguanta un 33° posto di prestigio che viene ripagato con un ricco premio!

12803262_10207480379440900_5145886241137161775_n12819384_10207480381240945_5752744532002664115_o12496366_10207480378800884_3110992292723441882_o


Domenica prossima ci attendono altre gare ed attacchi a personal best…

 

Lascia una risposta

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>