06/11/2016 Mezza Maratona AGLIANA: Wallace e Socio corrono sull’acqua

img_20161106_082709

06/11/2016 Mezza Maratona di AGLIANA: Wallace e Socio corrono sull’acqua

Venerdì sera la sentenza in sala riunioni dello studio ICL. Pur con previsioni meteorologiche avverse i due “commenda” prendono la decisione di iscriversi alla maratonina di Agliana.

Stati d’animo completamente diversi: il Socio in grande spolvero, galvanizzato dall’ottima gara di pochi giorni prima nella 33km collinari Firenze Reggello, deve solo affinare la preparazione per il grande evento del 27 novembre, la Maratona di Firenze, dall’altra, Wallace rimasto segnato dalla ormai lontana Maratona del Mugello del 17 settembre, acciaccato ed appesantito, ma in costante ripresa negli allenamenti delle ultime due settimane. Tornerà il guerriero di sempre? Non a Firenze dove accompagnerà le donne, forse alla maratona di Pisa del 18 Dicembre…

Vittorione perso nelle lande orientali, Grillo a saltare in chissà quali boschi, Coach in infermeria, il duo Travaglini –Roaland a consumare le strade di Firenze sud, la coppia GaeDaniela a preparare dolci e pani deliziosi, la Fedeli solitaria alla ricerca di riprendere in qualsiasi modo la sua vecchia super condizione, Doctor Muntoni un martello pneumatico sulla pista degli Assi… di fatto sotto l’acqua ad Agliana domenica mattina alle ore nove l’NRT ha come suoi rappresentanti Canale – Lascala ovvero il diavolo e l’acqua santa!

img_20161106_08270914917271_10153932921636524_6156111010131257687_o 14917164_10153930747851524_139952755664694475_o

La gara non è tra la più belle nel panorama della Toscana, ma l’organizzazione perfetta, il bassissimo costo e la logistica la rendono sempre tra le mezze più partecipate.

Il tracciato stavolta è una gincana tra pozze, buche, sterro e fango… addirittura due laghetti da guadare che rendono le scarpe pesantissime… il duo giallo fluo arriva comunque al traguardo soddisfatto.

Il Socio seguendo pedissequamente i dettami del Coach la corre, senza sforzo e senza sudare, ad un ritmo pro Maratona, e con 1h32 si porta a casa il 72esimo premio, il vecchio e rotondo Wallace cercando di trovare una degna condizione, prova a spremersi e dare tutto se stesso … il cronometro lo porta ad un mesto 1h28’, ben lontano dalle sue prodezze … ma sufficiente per accaparrarsi il 42esimo premio!

img_20161106_105639

A fine gara l’uragano sia meteorologico sia delle moglie fa saltare il consueto litro di birra tra i due fratelli…

Alla prossima, e proprio in Piazza Duomo, toccherà raddoppiare se non quadruplicare i boccali per recuperare!!!!

Lascia una risposta

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>